Niccolò Poggini

Curriculum Vitae

Niccolò Poggini, nato a Fiesole nel 1994, si avvicina alla danza all’età di sette anni. Inizia il suo percorso con danza hip-hop, videodance e danze caraibiche e latino americane che lo portano ad aggiudicarsi svariati premi di concorsi sia nazionali che internazionali.

Nel 2011 amplia i suoi orizzonti con lo studio di danza classica e contemporanea presso l’accademia Florence Dance Center di Marga Nativo. Già nel 2012 prende parte in produzioni della compagnia Florence Dance Company con gli spettacoli Divina.com e No Two Is Peace coreografati da Keith Ferrone e successivamente nella compagnia FloDanceCorps in Bolero – l’Orchestra, Leonardo il visionario, 1943 e L’Isola di Alcina coreografati da Marga Nativo.

Nel 2014 entra nella compagnia ANTITESI di Arianna Benedetti (coreografa ed insegnate della quale diventa assistente) debuttando con Peter Pan – l’Isola che non c’è ed in seguito con gli spettacoli Le Voyage e Feeling. Nel 2017 balla invece in Otello della medesima coreografa con la Compagnia Opus Ballet nel ruolo di Iago.

Parallelamente prosegue gli studi presso Scuola del Balletto di Toscana di Cristina Bozzolini fino ad entrare nel 2018 nella compagnia Junior BDT con la quale va in scena in Bella Addormentata di Diego Tortelli e, successivamente, nella compagnia Nuovo Balletto di Toscana con Cenerentola di Jiří Bubeníček, Pulcinella – Uno di Noi e Don Giovanni di Arianna Benedetti, Ma Mére l’Oye di Davide Bombana, Bayadère – il regno delle ombre di Michele Di Stefano e nelle opere Fernand Cortez con coreografie di Alessio Maria Romano e Die Fledermaus con coreografie di Karl Alfred Schreier presso il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Aida con coreografie di Giovanni Di Cicco presso il Teatro La Fenice di Venezia, Quatuor pour la fin du temps di Mario Bermùdez Gil e Midnight Youth di Philippe Kratz. Ad oggi fa parte dell’organico della compagnia Nuovo Balletto Di Toscana diretta da Cristina Bozzolini per la quale ha lavorato anche come coreografo, insieme alla collega Beatrice Ciattini, alle produzioni 4/4, Endiatri, 5104:00 AM, Pierino e il Lupo, una produzione di screendance interattiva dal nome I(N)TERACTION e alla serata Academy’s Artist for Baker Hughes per il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.


ESPERIENZA COME INSEGNANTE

Avendo dapprima affrontato un percorso come assistente alle lezioni, è ormai anche insegnate affermato ed ha lavorato in svariate scuole ed accademie tra cui Ateneo della Danza di Siena, Scuola del Balletto di Toscana di Firenze, Studio Movimento di Bologna, Hdemia Krilù di Montecatini, Talent Academy di Figline Valdarno, Florence Dance Center e Obiettivo Danza di Parto.

LO STILE

Lo stile che propone è una tecnica di danza contemporanea estremamente contaminata. Il suo percorso di formazione lo ha portato a sviluppare un linguaggio eterogeneo, dinamico e corposo, forte delle varie tecniche che vanno dal floorwork al minimale, dal lirico al modern, dal popping al waving; il tutto innestato su una continua ricerca di evoluzione che parte delle linee della danza classica nella loro forma più pura per poi romperle e distorcerle raggiungendo nuovi orizzonti espressivi.



ESPERIENZE PARALLELE

Per 5 anni lavora come coreografo e interprete per la Compagnia del Pinguino di Impruneta nei musical Pinocchio, Forza Venite Gente e La Bella e la Bestia.

Dall’età di 14 anni è coreografo, costumista e direttore artistico delle sfilate del Rione S. Antonio per la Festa dell’Uva di Impruneta.

seguici su