Veronica Galdo

Curriculum Vitae

Veronica Galdo, nata a Pineto nel 1994, si avvicina alla danza all’età di cinque anni attraverso lo studio della tecnica classica, contemporanea e hip-hop.

Nel 2010 l’insegnante Lucia Geppi le assegna una borsa di studio per la Scuola del Balletto di Toscana diretto da Cristina Bozzolini, dove perfeziona i suoi studi prima di avviare la sua carriera professionale.

Nel 2013 entra a far parte dell’organico della compagnia di Arianna Benedetti “Antitesi” partecipando alle produzioni “Peter Pan”, nel ruolo di “Trilli”, e “Le Voyage”.

Nel 2015 viene selezionata per il progetto “Anticorpi XL” in collaborazione con l’associazione “Cantieri” di Ravenna dal coreografo Riccardo Buscarini e si esibisce a Firenze e a Ravenna con lo spettacolo “Non finito a sei voci”.

Nel settembre dello stesso anno entra a far parte della compagnia Junior BdT, oggi Nuovo Balletto di Toscana, e prende parte alle produzioni “Romeo e Giulietta di Davide Bombana, nei ruoli della “amica di Giulietta” e “Madre Montecchi”, e Bella addormentata di Diego Tortelli nel ruolo della “fidanzata”.

Nel 2018 prende parte al progetto “Tutti sono Lorca” di Diego Tortelli prodotto dalla fondazione Aterballetto.
Nello stesso anno con il NBDT viene selezionata per diverse produzioni come “Pulcinella” di Arianna Benedetti, Ma mère l’oye” di Davide Bombana, “Aida” opera del teatro “La Fenice” di Venezia, coreografie di Giovanni Di Cicco ,“Lunatica” di Roberto Doveri, “Fernand Cortez” in collaborazione con il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, coreografia di Alessio Maria Romano, regia Cecilia Ligorio. Inoltre debutta come ruolo principale nella produzione “Cenerentola” di “Jiří Bubeníček”.

Nel 2019 partecipa al film “The Big Other” del regista Jan Schomburg con le coreografie di Diego Tortelli. Nel 2020 prende parte all’opera “Don Giovanni” al teatro Verdi di Pisa, regia Cristina Pezzoli coreografie Arianna Benedetti.
Nel luglio del 2020 prende parte alla produzione video “Inner Ballad”, regia di Cecilia Lentini e coreografie di Roberto Doveri, e alla produzione 4/4 di Niccolò Poggini e Beatrice Ciattini.

Sempre nel 2020 prende parte all’opera “Don Giovanni” al teatro Verdi di Pisa, regia Cristina Pezzoli coreografie Arianna Benedetti e alle produzioni “Bayadère” di Michele Di Stefano e “Quatuor pour la fin du temps” di Mario Bermúdez Gil.

Nel 2021 interpreta il ruolo principale femminile nella produzione online “I(N)TERACTION” coreografie di Niccolò Poggini e Beatrice Ciattini che andrà poi in scena nella sua versione live per il festival “Nutida” a Scandicci. Successivamente viene scelta per “INTIMAMENTE” di Roberto Doveri.
Nel 2022 prende parte a due videoclip di Giovanni Caccamo entrambi coreografati da Roberto Doveri, al progetto per sensibilizzare al rinnovo energetico di Ruben Albelda Giner e all’opera “Die Fledermaus”, coreografo Karl Alfred Schreier, andata in scena al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

Nella primavera dello stesso prende parte alle produzioni “Midnight Youth” di Philippe Kratz e “Speechless” di Daria Lidonnici.
Nel settembre 2022 viene scelta da Philippe Kratz per la produzione “Open Drift”.
Nel 2023 viene scelta nel ruolo dell’uccellino nella nuova produzione “Pierino e il Lupo” di Niccolò Poggini e Beatrice Ciattini.

Ha collaborato e collabora anche come assistente di sala prove per le produzioni “Pulcinella”, “Bella Addormentata” , “Cenerentola”, “Midnight Youth” e assistente di regia e maître per le produzioni “I(N)TERACTION” e “Endiatri”.

seguici su